Archive | dicembre 2012

Idea per Marshes Iraq

I territori impervi saranno quelli che consentiranno le urbanizzazioni più sostenibili; pertanto credo che il recupero dei villaggi di papiro nelle paludi del sud dell’Iraq non solo sia possibile ma potrebbe offrire un modello innovativo e attraente di green city.

Marsh Arab Village

L’idea è quella di utilizzare il nodo Herby superlight + PRT per impostare dei poli connessi che permettano di modernizzare e servire, con una moderna linea di trasporto pubblico, i villaggi di papiro in questo modo possono essere conservati integralmente, mantenendo anche la mobilità locale con le barche.

Negli edifici Herby si può agevolmente sistemare scuole negozi di vario genere, hotel, servizi medici, amministrativi e tutte quelle funzioni che consentono alle popolazioni locali di usufruire di una condizione civile contemporanea.

Le corsie sospese PRT possono contenere anche linee elettriche e telefoniche; mentre nella sua proiezione a terra si possono sistemare linee idriche e fognarie …

La torre Herby può essere dotata nella parte alta di eliporto per i collegamenti di emergenza o di rappresentanza.

eden eco city 01

Gli edifici e i sostegni delle linee strallate occupano superfici molto limitate e avranno fondazioni impostate su pali. L’aspetto architettonico della nuova infrastruttura pur avendo un aspetto decisamente contemporaneo recupera la forma dei sostegni di papiro utilizzate per le abitazioni locali come evidenziato nelle immagini allegate che, pur avendo un’impostazione schematica, rendono l’idea delle potenzialità paesaggistiche straordinarie che è possibile ottenere.

eden h6

L’idea si presta a sviluppare una seria attività turistica che può coinvolgere e dare lavoro alle popolazioni locali. Pensiamo ai barcaioli che possono portare i visitatori provenienti da tutto il mondo in un ambiente originale e assolutamente unico, esattamente come a Venezia.

Le torri superlight possono contenere alberghi di ogni tipo affacciati su un panorama senza paragoni. Un vero “Eden”.

Da tener presente che arrivare in queste zone su in veicolo PRT sospeso è di per se un’attrazione turistica.

Le torri Herby raffigurate sono di 18- 20 piani, alte 75m.   Le luci tra i vari sostegni è di circa 250metri.

Si può immaginare di realizzare una torre Herby ogni 6-7 campate, quindi ogni miglio (1,5Km) al fine di servire in maniera capillare i villaggi.

eden eco city 01

eco tower

eco PRT

L’infrastruttura urbanizzata può proseguire a terra creando un “terminale” urbano più consistente dove si possono integrare ulteriori  servizi come parcheggi scambiatori o collegamenti con linee ferroviarie, autostradali ecc.

Molinaroarchitettura opera in Iraq attraverso la società Mitaly che ha sede nella città di  Erbil. (Kurdistan)

eco bridge PRT

eden future city

Annunci